Settore: Mobilità Urbana – Parcheggi

Sponsor: Arpinge (99%)

 

In data 5 aprile 2019, Arpinge SpA ha perfezionato l’acquisto del 99% di Park.Ho SrL, società titolare della concessione per la realizzazione e gestione delle aree di parcheggio e di alcune pertinenze a servizio dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza (principale punto di riferimento del sistema sanitario lucano), per un totale di circa 2.000 posti auto a rotazione oltre ad un’autofficina e autolavaggio.

Controparte dell’operazione è la società di costruzione De Vivo SpA, che ha nel tempo realizzato e gestito i parcheggi e che resta nel capitale di Park.Ho con una quota di minoranza. De Vivo SpA rimarrà, inoltre, significativamente coinvolta nel progetto tramite l’affidamento dei servizi di gestione.

Con questa operazione Arpinge amplia il proprio portafoglio di investimenti nel settore parcheggi e mobilità per cogliere le opportunità derivanti dalla profonda innovazione tecnologica che caratterizza il settore. Nella strategia di Arpinge, tenuto anche conto dell’ampia “pipeline” di ulteriori operazioni attualmente allo studio, l’asset class dei parcheggi e, in generale, della mobilità urbana si conferma una quota prioritaria del portafoglio investimenti del gruppo.

 

Park.Ho Srl attualmente detiene in concessione, con durata residua di circa 14 anni, le aree di parcheggio a servizio dell’Ospedale San Carlo di Potenza, consistenti in 6 aree a raso per un totale di circa 1.350 posti e un parcheggio multipiano di circa 670 posti auto. I parcheggi sono utilizzati sia dai fruitori dell’ospedale, sia da studenti e dipendenti della vicina Università. Completano il perimetro dell’oggetto della concessione alcune pertinenze costituite da 17 mini-appartamenti ad uso foresteria, un immobile destinato ad autofficina e una locale destinato ad autolavaggio. Le opere realizzate in concessione a totale costo di soggetti privati, e quindi senza alcun onere per il contribuente, hanno permesso di migliorare significativamente l’accessibilità all’Ospedale di Potenza e di garantire un’adeguata risposta alla crescente domanda da parte dei cittadini di servizi non sanitari di qualità, di pertinenza della stessa struttura sanitaria.

De Vivo SpA, società di costruzione che ha nel tempo realizzato e gestito i parcheggi, rimane significativamente coinvolta nel progetto tramite l’affidamento dei servizi di gestione.

Nei programmi di Arpinge, dopo Gespar – concessionaria di diversi parcheggi pubblici a rotazione a Parma – Park.Ho risulta il secondo investimento nel settore parcheggi e mobilità. Complessivamente quasi 4.000 posti auto a rotazione sono quelli in concessione a Gespar e a Park.Ho con l’obiettivo di dedicare risorse all’ammodernamento e potenziamento dei parcheggi d’intesa con le Amministrazione concedenti, nonché di investire sullo sviluppo di nuovi servizi destinati a migliorare la qualità della vita degli utenti.

****

Nell’ambito della transazione, Arpinge si è avvalsa dell’assistenza legale di Cuppone & Partners Studio Legale, contabile e fiscale dello studio DMGP e tecnica di EOS Consulting SpA.